filippo gibiino

Le caratteristiche dell'introversione

Le caratteristiche dell'introversione

Le caratteristiche dell'introversione

Il termine introversione è stato introdotto, insieme al suo opposto estroversione, da Carl Gustav Jung nel 1920 all’interno del testo tipi psicologici. I due termini sono entrati nel linguaggio comune, grazie al loro riferirsi a tipologie psicologiche facilmente distinguibili nell’esperienza di ognuno. L’introversione è caratterizzata da una spiccata ricchezza emotiva, talvolta associata ad una vivace intelligenza, che segna l’intera esperienza ...

Negarsi al mondo: Hikikomori e introversione

Negarsi al mondo: Hikikomori e introversione

Negarsi al mondo: Hikikomori e introversione

Hikikomori è un termine giapponese composto dalle parole Hiku (tirare) e Komoru (ritirarsi), e sta ad indicare il ritiro volontario di un individuo da ogni relazione sociale. Il fenomeno dell’Hikikomori è stato riscontrato in Giappone a partire dalla seconda metà degli anni ottanta, e riguarda adolescenti e giovani adulti fino all’età di trent’anni, che possono recludersi dalla vita per mesi ...

Adolescenti, scuola e limiti

Adolescenti, scuola e limiti

Adolescenti, scuola e limiti

Quello che segue è lo scambio per iscritto avvenuto tra me e il collega Fabrizio Botto, psicologo ed educatore in una scuola media, che mi ha sollecitato ed interrogato su uno spaccato di vita scolastica. Dalla mia prospettiva di psicologo ho risposto problematizzando una serie di aspetti riguardo ai ragazzi in questione, che poi sono del tutto simili a tanti studenti presenti nelle scuole italiane. In generale nel mondo scolastico è sempre più utile la presenza dello psicologo, non solo come professionista che si prende ...

La personalità narcisistica

La personalità narcisistica

La personalità narcisistica

Quali sono le caratteristiche discriminanti di una personalità narcisistica? Ne elenco alcune: la mancanza di empatia, il disinteresse per i sentimenti altrui, l’incapacità di prestare autentica attenzione alle idee degli altri, il mancato riconoscimento del proprio contributo nei conflitti interpersonali e il porsi con superiorità nelle relazioni. Tutti questi aspetti possono essere sintetizzati in un unico tratto distintivo e centrale: l’incapacità di amare. Il narcisista non percepisce gli altri come persone dotate di bisogni specifici e di un’esistenza propria, e spesso fa ...